Giurisprudenza,  Spettacolo

Immordino-Contieri, La disciplina giuridica dello spettacolo

Le politiche di spending review, avviate già negli anni Novanta del secolo scorso, volte ad un controllo qualitativo e quantitativo della spesa pubblica, hanno interessato anche gli assetti organizzativi al centro e in periferia e di conseguenza i profili funzionali del settore dei beni e delle attività culturali, compreso lo spettacolo.

Maria Immordino e Alfredo Contieri con la qualificata casa editrice Giappichelli pubblicano questo testo anche sui tagli che hanno interessato la cultura e dunque le attività di spettacolo, che della cultura costituiscono una delle espressioni e che hanno confermato, sotto alcuni profili, quel ruolo di cenerentola che le politiche pubbliche tradizionalmente le hanno riservato.

“Il tema generale della disciplina giuridica dello spettacolo – si legge nell’Introduzione – interseca, a sua volta, una serie di nodi problematici e pone diversi interrogativi, alcuni dei quali hanno trovato una risposta in sentenze della Corte costituzionale, altri in interventi, seppur tardivi e frammentari, del legislatore; tutti sono stati oggetto di una ricca produzione dottrinaria”.

Il testo è suddiviso in 7 capitoli.

L’intervento pubblico nello spettacolo e in particolare quello che si effettua attraverso misure di promozione, di incentivazione e di ausilio finanziario, costituisce uno di quei temi sui quali il dibattito è stato da sempre ricco e vivace, espressione di una pluralità e diversità di opinioni e di sensibilità. Un dibattito alimentato dalle ricorrenti crisi economico-finanziarie che hanno colpito il Paese, con conseguente trionfo delle ragioni dell’economia sui diritti, i quali hanno tutti, chi più chi meno, un costo.

Il che ha indotto a valutare i servizi pubblici più che per le loro intrinseche qualità e conseguenti finalità, per i loro costi, cui ha fatto seguito una severa politica di tagli, con conseguente riduzione, rispetto al passato, della sfera pubblica. 

Maria Immordino – Alfredo ContieriLa disciplina giuridica dello spettacolo, Torino, Giappicheli, 2023, pp. 544, € 64,00.