Antisemitismo,  Costituzione italiana

Nannerel, Odio antisemita e Costituzione

A settantacinque anni dall’entrata in vigore della Costituzione l’antisemitismo è ancora presente e l’odio nei confronti degli ebrei sembri non arrestarsi ma crescere, dimostra l’urgenza di trattare il tema.

Fiano Nannarel con la qualificata casa editrice Giappichelli pubblicano questo e-book sull’odio antisemita che nega profondamente i principi costituzionali e che tuttavia permane e si rafforza nella nostra società.

“La Costituzione e il diritto costituzionale – scrive l’Autore – possono svolgere un ruolo fondamentale nel contrasto all’antisemitismo che, lo si vedrà anche al cap. 6, dedicato ai lavori della c.d. Commissione Segre, è estremamente diffuso anche nel tessuto sociale italiano. Prima di definire l’antisemitismo, però, occorre restringere il campo di indagine e comprendere che cosa si intenda per ebraismo. Meglio ancora … cosa significa essere ebrei? Viene in aiuto lo scritto di A.B. Yehoshua, in cui si specifica la differenza tra ebreo, israeliano e sionista. Secondo la legge rabbinica, è ebreo/a chi nasce da madre ebrea; negli Stati Uniti, in modo differente, secondo l’ebraismo riformato è ebreo/a chiunque abbia un genitore ebreo. Come si può intuire, non vi è consenso sulla definizione: si tratta di un gruppo di persone non facilmente inquadrabile per nazionalità, religione o cultura”.

Il testo è suddiviso in 7 capitoli.

“Il termine antisemitismo – evidenzia l’Autore – risale al 1879 e fu coniato da un giornalista tedesco di nome Wilhelm Marr, fondatore della lega antisemita, per definire gli ebrei indipendentemente dalla religione. L’antisemitismo origina nell’antichità precristiana e arriva fino alla storia più recente. L’ostilità nei confronti degli ebrei ha avuto inizio quando questi ultimi sono stati riconosciuti come un gruppo con usi, diritti e costumi religiosi e culturali propri. Al di là di possibili suggestive definizioni offerte dalla dottrina – e tralasciando il dibattito sul ruolo che gli stessi ebrei hanno avuto nello sviluppo degli studi sull’antisemitismo – qui di seguito si analizzeranno tre diverse definizioni, di ampio respiro, che sono state adottate da associazioni o enti specifici”.

Fiano NannarelOdio antisemita e Costituzione, Torino, Giappicheli, 2023, pp. 240, € 27,99.