Bergoglio,  Fraternità,  Papa Francesco

Sartorio, “Fratelli tutti”. Un sogno da fare insieme. Commento all’enciclica sulla fraternità e l’amicizia sociale

È reale che un documento di un papa possa rimanere in ombra, se non addirittura adombrato intenzionalmente. Nella gente comune l’espressione ‘documento pontificio, enciclica’ suona e risuona in modo non così accessibile, perché lo si pensa difficile, incomprensibile, riservato agli addetti, ecc.
Non è certamente lo stile del gesuita Bergoglio sin dal suo arrivo a Roma come papa. Nei suoi testi si assapora concretezza, realismo, immediatezza, praticabilità nella vita quotidiana.
È l’esempio dell’enciclica di papa Francesco Fratelli tutti. A rendere ancora più a portata di mano questo testo è uscito in libreria l’instant book di p. Ugo Sartorio che, con Messaggero Padova, ha pubblicato un commento all’enciclica.
L’enciclica della fraternità – scrive Sartorio – ha una grande ambizione, quella di aggiustare, capovolgendola, la triade coniata dalla Rivoluzione francese: al primo posto la fraternità, perchè la libertà riscopra la sua dimensione comunitaria e non sia mai vissuta senza l’altro, e l’uguaglianza tenga conto che ai blocchi di partenza o in certi tornanti della vita non tutti hanno le medesime possibilità“.
Suddiviso in otto capitoli il commento di Sartorio, padre conventuale, sin dall’inizio del suo testo evidenzia che “siamo alla prova del nove. È davvero tempo di metterci la faccia, di lanciare il cuore oltre i confini protetti e sicuri, di declinare nuovi cammini di accoglienza e di misericordia, di ospitalità e di prossimità, prima che sia troppo tardi“.
La figura di Francesco d’Assisi, così significativa per la grammatica di Bergoglio, unisce le periferie con la scelta del figlio di Bernardone: “Se una delle espressioni più citate dal nuovo pontefice fin dagli inizi – evidenzia l’Autore – è periferie, non è difficile comprendere la sintonia con il Santo che scelse come emblema del suo Ordine la minorità, raggiungendo tutti nella loro condizione per comunicare, prima con l’esempio e poi con la parola il vangelo che salva“.

Ugo Sartorio“Fratelli tutti”. Un sogno da fare insieme. Commento all’enciclica sulla fraternità e l’amicizia sociale, Padova, Messaggero di S. Antonio, 2020, pp. 258, € 14,00.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *