Politica economica,  Società

Masciandaro-Orioli, Draghi, falchi e colombe. L’Europa e l’Italia 2011-2019

Così scrive Fabio Tamburini nella Prefazione: “In attesa di verificare se Draghi resisterà alle sirene che gli chiedono e gli chiederanno un impegno personale per un rilancio effettivo del Paese Italia, gli va dato atto che verrà ricordato come un presidente della Bce che ha lasciato il segno“.
I due Autori di questo volume avevano visto lontano.
Alberto Orioli, vice direttore de Il Sole 24 Ore e Donato Mascindaro, docente di Economia politica alla Bocconi di Milano con Il Sole 24 Ore hanno pubblicato questo testo che “ricostruisce gli otto anni di Mario Draghi alla guida della Banca centrale europea (Bce). Il racconto delle scelte politiche monetarie vuol essere il filo rosso per offrire al lettore informazioni e conoscenze utili per formarsi un giudizio su otto anni cruciali per l’Area euro in generale e per il nostro Paese”.
Il testo è suddiviso in 6 capitoli:
1. 2011-2013. La nuova rotta. Whatever it takes.
2. 2013-2014. Le acque inesplorate. Annunci, tassi negativi, ondate di liquidità, vigilanza.
3. 2015-2016. Tra Scilli e Cariddi. La politica e la Fed.
4. 2017-2019. Itaca. Ritornare alla normalità?
5. Come parla il Comandante: il nuovo linguaggio di Draghi.
6. E la nave va? La Banca centrale europea durante e dopo Draghi.
Sottolineo il capitolo 5 perché aiuta a comprendere la versione italiana di Draghi, come Presidente del Consiglio.
C’è un moderno umanesimo – evidenziano a tal proposito Masciandaro e Orioli – nella scelta comunicativa del leader della Bce. Un linguaggio esplorativo, di frontiera. Draghi conosce bene l’aforisma freudiano secondo cui ‘si è schiavi di ciò che si dice e padroni di ciò che si tace’. Per questo via via anche le conferenze stampa affinano una liturgia efficace: lettura dello statement deciso dal board e canovaccio scritto con una decina di punti relativi ai temi più interessanti (e delicati) per la stampa che il capo della Bce utilizza (anche ripetendolo più volte) nelle risposte in modo che le parole non siano equivocate“.
In effetti è sufficiente aver visto una conferenza stampa di Mario Draghi nel ruolo di Presidente del Consiglio per confermare questa bella sintesi.

Donato Masciandaro – Alberto Orioli Draghi, falchi e colombe. L’Europa e l’Italia 2011-2019, Milano, Il Sole 24 Ore, 2019, pp. 276, € 14,90.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.