Capire, conoscere, studiare,  Conosce il passato per capire il presente,  Gesuiti,  Preti nella storia

La Bella (cur.), Riccardo Lombardi. Un testimone del Novecento

Un dinamico e moderno agitatore delle piazze, nonché cappellano autoritario della destra cattolica, fautore di uno stravagante messianismo: padre Riccardo Lombardi, il «microfono di Dio».

Gianni La Bella, autore di altri libri sui Gesuiti e la Compagnia di Gesù, è docente di Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. È studioso del fenomeno religioso in Europa e del cristianesimo latinoamericano in epoca contemporanea.

Con la qualificata casa editrice Guerini editore pubblica questo testo volume sulla base di una documentazione inedita, senza minimizzare la parte da lui giocata nelle complesse vicende della politica italiana del secondo dopoguerra – la sua storia umana e religiosa si mescola con le vicende del pontificato di Pio XII.

Questo volume – scrive il Curatore nell’Introduzione – raccoglie gli Atti del Convegno dal titolo: “Riccardo Lombardi, riscoprire un testimone del Novecento”, organizzato dal Movimento per un Mondo Migliore in collaborazione con il Movimento dei Focolari e con la Comunità di Sant’Egidio, tenutosi a Roma il 9 settembre 2019“.

Il testo è così suddiviso:

1. Introduzione, di Gianni La Bella
2. Riccardo Lombardi: un testimone del Novecento, di Andrea Riccardi
3. Riccardo Lombardi e Chiara Lubich: le tappe di un cammino di comunione, di Maria Voce
4. La visione antropologica di Riccardo Lombardi, di Serena Noceti
5. Riccardo Lombardi e l’America Latina, di Gianni La Bella
6. Il rapporto fra gli Esercizi spirituali e le Esercitazioni lombardiane, di Federico Lombardi
7. Esercitarsi con gli altri nello Spirito di Gesù, di Luc Lysy
Appendice
Appunti sul Movimento per un Mondo Migliore, di Mario Berti
La matrice ignaziana del metodo lombardiano, di Germán Arana

La figura di Lombardi – evidenzia l’Autore – per lungo tempo non è stata amata in molti settori della Chiesa italiana e all’interno della sua famiglia religiosa, la Compagnia di Gesù, in cui fu criticato per il suo stravagante “messianismo” e per il suo radicalismo fuori misura. (…) La speranza è che questo volume possa aiutare a superare gli stereotipi e i giudizi che hanno a lungo dipinto questo “totalitario spirituale” come il crociato di un “nuovo costantinianesimo”, e a rivelarne al contrario l’identità di un precursore, i cui contenuti riformistici sarebbero stati da lì a poco socializzati dalla Chiesa romana con la convocazione del Concilio Ecumenico Vaticano II“.

Gianni La Bella (cur.)Riccardo Lombardi. Un testimone del Novecento, Milano, Guerini e Associati, 2020, pp. 168, € 19,50.