Antidoto al negazionismo,  Dietrich Bonhoeffer,  Lettere e appunti

Bonhoeffer, Con i piedi per terra. Un cristiano di fronte a Dio e allo Stato

Ci sono parole che conosci sulla carta; altre nella carne. Le parole di Bonhoeffer, in un luogo ben preciso nella mia vita di prete, sono state la mia compagnia interiore, assieme a quelle del vangelo. Quando ho sfogliato questo testo, edito da Paoline Elvis Ragusa, anima e carne sono ritornati con il pensiero a quel luogo e a quei giorni, sentendone ancora il nutrimento e il sostegno che le parole di Bonhoeffer mi diedero allora, come oggi.
Pubblicare e ripubblicare testi di Bonhoeffer è sempre un bene. Particolarmente come questo libro accompagnato da introduzione e note curate da Elvis Ragusa, parroco nella diocesi di Pisa.
Nell’approccio che vogliamo dare alla presente raccolta di scritti – scrive Ragusa – questo testo rende evidente il passaggio da una prima fase del ‘leggere la realtà’, alla seconda fase, quella del ‘decidersi nella realtà’ nella quale l’impegno pastorale, la vita accademica, le attività ecumeniche determinano la fisionomia del suo pensiero, che matura in intensità e profondità anche per le provocazioni derivanti dalla situazione storica segnata dall’avvento del nazismo“.
Il libro è strutturato in due parti:
– un’ampia introduzione suddivisa in 4 parti: 1. l’esistenza teologica di Bonhoeffer; 2. seguono le tre fasi di Bonhoeffer che l’Autore nomina come Prima fase, leggere la realtà (l’inizio degli studi del teologo protestante); Seconda fase, decidersi nella realtà (gli anni dell’insegnamento, le esperienze da pastore anche fuori la Germania e la fase più importante dal punto di vista politico); Terza fase, essere nella realtà (con l’inizio della seconda guerra mondiale e di lì la sua morte nel campo di concentramento, 9 aprile 1945).
– la seconda parte l’Autore ha scelto alcuni testi di Bonhoeffer.
La grazia a buon mercato – scrive Dietrich – è la nemica mortale della nostra Chiesa. La nostra lotta oggi è per la grazia a caro prezzo. (…) La grazia è a caro prezzo soprattutto perché è stata cara a Dio, perché è costata a Dio la vita di suo figlio. (…) Il cristiano deve lasciare che la grazia sia davvero grazia in modo da non distruggere la fede del mondo in questa grazia a buon mercato“.
Un ringraziamento, pertanto, a don Elvis Ragusa – docente di teologia sacramentaria ed ecclesiologia a Pisa, dove ha sede il nuovo seminario interdiocesano – per riproporre la corposità di vita di Dietrich Bonhoeffer, perché ogni uomo e donna di oggi sappia vivere davanti a Dio e allo Stato, grazie anche alla testimonianza di questa persona.

Dietrich BonhoefferCon i piedi per terra. Un cristiano di fronte a Dio e allo Stato. Introduzione, traduzione e note di Elvis Ragusa, Milano, Paoline, 2020, pp. 317, € 36,00.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.